Storia Statuto Soci News Gallery Contatti


Art. 1

E' costituita un'associazione sotto la denominazione "Associazione Antiquari del Friuli Venezia Giulia". La sua sede legale è a Trieste. L'Associazione è apolitica e non ha scopo di lucro.



Art. 2

Gli scopi dell' Associazione sono:

Promuovere, regolare, proteggere e rappresentare gli interessi ed il prestigio dei soggetti che svolgono il commercio dell' antichità.

Promuovere ed incoraggiare iniziative tendenti a potenziare il commercio dell'antiquariato con Esposizioni, Mostre, Fiere di antichità, Manifestazioni, Convegni, ecc.

Promuovere e organizzare lezioni e conferenze aventi per oggetto le antichità e il

commercio di esse,

promuovendo la diffusione tramite pubblicazioni e mezzi di comunicazione, con l'intento di

favorire e stimolare la crescita culturale specifica degli operatori del settore.

Prendere tutte le iniziative, occorrendo anche di carattere giudiziale, dirette a stroncare eventuali scorrettezze nell'ambito del commercio delle antichità.



Art. 3

Possono far parte dell' Associazione gli antiquari, persone fisiche, in possesso dei requisiti commerciali richiesti dalla legge e della comprovata competenza antiquaria e serietà commerciale.

E' tuttavia facoltà del Consiglio Direttivo accogliere in seno dell' Associazione in qualità di membro onorario o membro effettivo, persone fisiche, diverse dagli operatori commerciali di cui al punto che precede, che si siano particolarmente distinte nella promozione e valorizzazione del settore antiquariale. Sulle domande di adesione decide inappellabilmente il Consiglio Direttivo.



Art. 4

La condizione di associato viene meno:

per recesso

per cessazione dell' attività di antiquariato

per morosità nel pagamento delle quote associative

per l'esclusione fondata su gravi motivi



Art. 5

Sono organi dell' Associazione:

l'Assemblea degli associati effettivi

il Consiglio Direttivo, formato dal Presidente, da due Vice-Presidenti, da un Segretario Generale e da un Tesoriere, eletti da un terzo degli associati effettivi, con la maggioranza dei presenti.

Il mandato è gratuito, dura tre anni e può essere confermato.



Art. 6

L'Assemblea ordinaria è convocata dal Presidente almeno una volta all' anno entro il mese di marzo mediante posta elettronica o lettera semplice.

Gli associati possono partecipare all' Assemblea ordinaria personalmente o rappresentati da un altro socio munito di delega scritta.

L'Assemblea ordinaria delibera con la maggioranza dei presenti:

sulla relazione annuale dell'attività svolta dall' Associazione e sui bilanci sociali

sull' elezione delle cariche associative

sulle eventuali modifiche con aggiunte al presente statuto

sulla determinazione dei contributi e su ogni altro argomento posto all'ordine del giorno.



Art. 7

L'Assemblea straordinaria è convocata dal Presidente ogni qualvolta lo ritenga opportuno o ne facciano richiesta almeno un terzo degli associati.

Le deliberazioni sono prese a maggioranza assoluta dei voti dei presenti e sono valide con la presenza della metà dei suoi membri; in caso di parità, prevale il voto di chi presiede.



Art. 8

Il Consiglio Direttivo è composto da cinque membri :

il Presidente, cui spetta la rappresentanza, ad ogni effetto di legge, dell' Associazione. Egli attua le delibere del Consiglio Direttivo, convoca e presiede l'Assemblea degli associati e le riunioni del Consiglio Direttivo, predisponendo l'ordine del giorno. Nei casi d'urgenza decide in nome e per conto del Consiglio Direttivo.

due Vice-Presidenti sostituiscono il Presidente nel caso di sua assenza o di impedimento

il Segretario Generale redige il verbale dell'adunanza, che sottoscritto dal Presidente dell' Assemblea e da lui medesimo, viene conservato agli atti.

il Tesoriere cura la gestione economica e finanziaria dell' Associazione in base alledirettive del Consiglio. Firma gli ordinativi d'incasso e di pagamento, redige per il Consiglio Direttivo i bilanci consuntivi e preventivi.



Art. 9

Spetta al Consiglio Direttivo provvedere tutto quanto occorre per il perseguimento dei fini associativi e che non sia di competenza dell' Assemblea. In particolare il Consiglio Direttivo può deliberare e stipulare i contratti ed ogni altro atto necessario per l'attuazione delle iniziative quali Mostre, Convegni, Elezioni, di cui all' articolo due che precede, nei limiti del bilancio preventivo approvato.



Art. 10

Il membro onorario non ha diritto al voto.



Art. 11

Il patrimonio sociale è formato da beni e valori che a qualsiasi titolo vengano in legittimo possesso dell' Associazione, i cui proventi sono costituiti da :

a) quote corrisposte dagli associati

b) contributi volontari

c) proventi vari

Gli esercizi sociali si chiudono il 31 Dicembre di ogni anno. Al termine di ogni esercizio sarà redatto dal Consiglio Direttivo il bilancio da sottoporre all'approvazione della Assemblea.

Ogni membro è tenuto a versare annualmente in via anticipata, entro tre mesi dall'inizio dell' anno solare, la quota nella misura indicata annualmente dall' Assemblea. n mancato versamento delle somme dovute entro i termini comporterà l'esclusione dall' Associazione. Nulla è dovuto al socio dimissionario, escluso o decaduto.



Art. 12

L'Associazione si fregia di un Marchio Associativo e Distintivo. Di tale Marchio potranno far uso, al solo fine di prestigio commerciale e secondo quanto previsto dall'apposito Regolamento ad esso relativo, tutti gli associati. Il Regolamento con il quale viene disciplinato l'uso del Marchio associativo è adottato dall' Assemblea straordinaria degli associati e potrà essere modificato con delibera della medesima Assemblea.



Art. 13

Per quant'altro non previsto dal presente statuto si fa riferimento alle norme del Codice Civile che disciplinano le associazioni non riconosciute.



REGOLAMENTO PER L'USO DEL MARCHIO ASSOCIATIVO

L'Associazione degli Antiquari del Friuli Venezia Giulia ha istituto un Marchio Associativo, depositato nei modi di legge. Tale Marchio Associativo costituirà l'emblema dell' Associazione e ne contraddistinguerà gli iscritti.

Il suo uso è limitato ai soli fini di prestigio professionale e commerciale, e non può pertanto essere impiegato come elemento pubblicitario, né comparire negli attestati d'autenticità, né in iniziative che si discostino dagli obiettivi dell' Associazione.



  Copyright 2009 © Associazione Antiquari Friuli Venezia Giulia Privacy
Via San Nicolò, 2 - 34121 Trieste - Tel. 040639006 - Fax 040630037